Chi siamo

Manifesto

Closer è un’associazione culturale nata a Venezia nel 2016 per promuovere attività culturali dove è più difficile, ovunque lo stato sociale mostri i suoi limiti, con un focus sull’ambito carcerario. Closer si impegna a intervenire attraverso l’organizzazione di workshop ed eventi finalizzati a includere ciò che è sempre stato escluso; si impegna a realizzare progetti di natura sociale rivolti alla cittadinanza, l’esclusa meno consapevole.

Arte per chi l’ha sempre desiderato, tecnologia per chi non ha mai potuto: potere imparare è l’unico — vero — potere.

Membri

Giulia Ribaudo. Venezia, 1990. Laureata in Filosofia (Ca’ Foscari, Venezia). Presidente di Closer. Da diversi anni è impegnata nell’ambito carcerario: dal 2012 collabora con Rio Terà dei Pensieri (Venezia); nel 2015 ha svolto uno stage presso PREFACE, ente formativo attivo negli istituti penitenziari francesi. Ha contribuito all’ideazione e all’organizzazione di De l’Ombre á la Lumière – progetti realizzati con persone in stato di detenzione, Fondazione Bevilacqua. Ora lavora per la cooperativa Solidalia e collabora con il Consorzio Insieme.

Leonardo Nadali. Venezia, 1992. Laureato in Economia (Ca’ Foscari, Venezia). Ha collaborato con Festivaletteratura di Mantova e Spritz Letterario. È stato membro di Unione degli Universitari Venezia e del Consiglio di Amministrazione di Ca’ Foscari, ora si occupa di innovazione tecnologica e sistemi intelligenti. È membro fondatore di Closer.

Nicolò Porcelluzzi. Venezia, 1990. Laureato in English and American Studies (Ca’ Foscari, Venezia). Tra il 2010 e il 2016 è stato redattore di inutile, rivista letteraria. Dal 2016 è redattore del Tascabile, rivista enciclopedica edita da Treccani. Ha scritto per il Tascabile, Prismo, Ultimo Uomo e altre riviste. Co-autore di una newsletter su natura e cultura che si chiama MEDUSA. È membro fondatore di Closer.

Luca Ruffato. Venezia, 1992. Ha collaborato con Spritz Letterario e Festivaletteratura di Mantova, in qualità di video reporter. Laureato in Ingegneria Informatica (Università di Padova), vive a Londra dove lavora come consulente IT nel settore commerciale. Amante di escursioni in montagna ed avventure in bicicletta. È membro fondatore di Closer.

Federico Tanozzi. Mirano, 1991. Laureato in Lettere Classiche, è membro fondatore di Closer associazione culturale.

Leonardo Azzolini. Mirano, 1990. Consegue laurea triennale in Disegno Industriale presso IUAV (Venezia) e Master in Art Direction presso ECAL (Lausanne, Svizzera). Membro fondatore di Omnigroup, Comitato e Closer, progetti a cui attualmente affianca l’attività di assistente alla didattica presso il Master in Type Design a ECAL, University of Art and Design Lausanne.

Giulia Zornetta. Pordenone, 1987. Vive attualmente a Venezia, dove si divide tra attività di ricerca e lavori casuali. Ha conseguito un dottorato in Storia medievale presso le università di Padova, Venezia e St. Andrews ed è attualmente assegnista di ricerca all’università di Padova.

Francesca Massarenti. Ferrara, 1991. Fa ricerca dottorale in letteratura inglese presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. È redattrice della rivista letteraria inutile e coautrice della newsletter femminista ghinea. Ha scritto per Il Tascabile, minima&moralia, Another Gaze Journal. 

Contatti